non-si-tocca-la-famiglia.png

L'ASSOCIAZIONE  " NON SI TOCCA LA FAMIGLIA " PROMUOVE UN PROGETTO IN COLLABORAZIONE CON IL REGISTA PUPI AVATI

PER LE SCUOLE MEDIE E SUPERIORI.

 

"AMARE LE DIFFERENZE , PER UN AMORE CHE FA LA DIFFERENZA. "

 

 

 DAL FILM, IN SEI PUNTATE DEL REGISTA PUPI AVATI: "UN MATRIMONIO"

“UNA RIFLESSIONE SOCIO CULTURALE, SULLO  SPLENDORE DELLE DIFFERENZE SESSUALI "

 

IL PROGETTO E' ORIENTATO:

 

Alla rivalutazione della famiglia naturale con particolare attenzione al tema della "Bellezza nella differenza

sessuale". Si prefigge lo scopo di avviare una riflessione culturale sull'istituto matrimoniale, avviando i ragazzi ad un

confronto sulle varie realtà genitoriali, oggi presenti nella nostra società.

 

Vuole indurre ad una analisi critica, rispettosa delle differenze, del ruolo padre/madre, pienamente riconosciuti dalla   

Costituzione Italiana, come parte essenziale del matrimonio e della famiglia naturale.

 

Secondo me la donna e l’uomo sono destinati a rimanere assolutamente differenti e, contrariamente a

molti,io credo sia necessario mantenerle, se non addirittura esaltarle queste differenze, perché proprio

da questo scontro-incontro tra un uomo e una donna che si muove l’universo intero. All’universo non

gliene importa niente dei popoli e delle nazioni, l’universo sa soltanto che senza due corpi differenti e

due menti differenti,non c’è futuro”.(Giorgio Gaber)

 

Chi propone il progetto:  

 

L’Associazione   “NON SI TOCCA LA FAMIGLIA”.

Obiettivi del progetto : RIEDUCARE ALLA BELLEZZA DELLA FAMIGLIA

Soggetti coinvolti : DIRIGENTI SCOLASTICI, DOCENTI DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE,

ALUNNI E FAMIGLIE INVITATE AD INTERVENIRE.

Tempi di attuazione : SEI MESI

Costi : ZERO

Modalità di attuazione del percorso progettuale in 4 Momenti:

 

1) VISIONE DEL FILM  "UN MATRIMONIO” DI PUPI AVATI.


2) CINEDIBATTITO CURATO DAI DOCENTI CHE COME RESPONSABILI DEL PROGETTO OFFRIRANNO

IL LORO CONTRIBUTO COME MODERATORI.


3) TESTIMONIANZE IN AULA DI "FAMIGLIE FELICI "

Sarà possibile fare domande alle famiglie e ai componenti delle stesse che interverranno nella visita in

classe. Saranno invitate famiglie numerose, famiglie che hanno accolto con serenità figli malati, famiglie

che non potendo avere figli naturali hanno adottato bambini abbandonati, famiglie ricostruite dopo aver

vissuto divorzi o separazioni.

 


4) DIBATTITO IN CLASSE GUIDATO DAL DOCENTE DI RIFERIMENTO, SU ASPETTI CONDIVISI O

MENO, RISPETTO LE ESPERIENZE VISSUTE. IL DOCENTE CREA SOLO UNO SPAZIO DI ASCOLTO TRA I

RAGAZZI, MODERANDO SOLO GLI INTERVENTI.



Al termine degli step, si prosegue con la seconda puntata, fino alla sesta. I docenti potranno avere

contatti diretti con i referenti del progetto per ogni tipo di assistenza e informazione.La conclusione del

progetto prevede una restituzione in forma di indagine che ciascuna classe, con un alunno nominato

segretario avrà cura di consegnare come produzione, per un osservatorio sul tempo attuale.

Il dvd del film "Un matrimonio" sarà messo a disposizione dalla Due Film su indicazione del regista

testimonial del progetto, alle scuole aderenti la proposta in oggetto.

 

Roma, 23 dicembre 2019                                                                                                            

                                                                                                                                                   L'Associazione 

                                                                                         NON SI TOCCA LA FAMIGLIA                                                                          

icona pdf LETTERA PRESENTAZIONE PROGETTO

COPYRIGHT © ASSOCIAZIONE NON SI TOCCA LA FAMIGLIA