non-si-tocca-la-famiglia

COMUNICATO STAMPA

 

+++Non Si Tocca La Famiglia+++ Consegnate ieri 17 settembre al MIUR le quasi 100mila firme raccolte da Citizen go per garantire patti educativi con le scuole paritarie e i costi standard.
La libertà educativa dei genitori è sancita dalla nostra Costituzione e da diversi trattati Internazionali che ne tutelano l'altissima dignità conferendo alla famiglia la priorità di scelta nel genere di istruzione da impartire ai propri figli.
Lo dichiara in una nota Giusy D'amico presidente dell'Associazione Non si Tocca la Famiglia, sottolineando che la mobilitazione continua senza sosta, i genitori le associazioni e il mondo educativo c'è!
È giunto in Italia il momento in cui soprattutto in stato di emergenza e di caos dell'intero sistema pubblico di istruzione, le famiglie siano libere, di iscrivere i figli nelle scuole pronte a ripartire in sicurezza, con disponibilità immediata di docenti, docenti di sostegno, trasporti, aule, banchi e quant'altro, scegliendo senza alcun costo, tra le buone scuole pubbliche statali e pubbliche paritarie!  Costo standard per allievo subito!

Si ringrazia Citizen go che con Matteo Fraioli ha curato tutta la raccolta firme, Usmi e Cismi (per le scuole cattoliche); Non si tocca al famiglia con la rete #liberidieducare e il Flash mob del 17 giugno ; il Family Day, e le cinquanta associazioni firmatarie delle due lettere ai parlamentari promosse da Pro Polis Persona. Sigle protagoniste della “Maratona per la Famiglia” che, quest’ estate, ha portato in Parlamento dopo il Flash mob in piazza Montecitorio, al raddoppio dei fondi alle paritarie da 150 mln di euro a 300 mln.
Chi governa deve ascoltare il grido dei cittadini che oggi chiedono un sistema più inclusivo per garantire il diritto allo studio a tutti i bambini senza più distinzioni tra ricchi e poveri.
Non c'è più posto per i capricci ideologici la Politica quella vera si mette a servizio della libertà e della democrazia superando le barriere dei pregiudizi e la grande trasversalità politica dimostrata dagli esponenti di varie aree partitiche in questi mesi ha dimostrato che sul tema della libertà educativa c'e' grandissima convergenza, ora dunque si passi dalle parole ai fatti .

Roma 18 settembre 2020

                                                                                                      
                                                                               ASS.NE NON SI TOCCA LA FAMIGLIA                   
                                                          L'UFFICIO STAMPA

 

 

LE VARIE AGENZIE CHE PARLANO DI QUESTA INIZIATIVA E DI NOI

 

 

Scuola: padre Gaetani (Cism), "sarebbe da irresponsabili mandare i nostri ragazzi in classe senza le condizioni sanitarie sufficienti" | AgenSIR

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
tg Studio Aperto


COPYRIGHT © ASSOCIAZIONE NON SI TOCCA LA FAMIGLIA