non-si-tocca-la-famiglia

 
COMUNICATO STAMPA

 

GIUSY D'AMICO ASS.NE NON SI TOCCA LA FAMIGLIA: SOSTIENE CHE IL DDL ZAN E' ANTIDEMOCRATICO E ANTICOSTITUZIONALE

 
L'associazione Non si Tocca la Famiglia aderisce e sostiene la campagna #Restiamoliberi scendendo in piazza l'11 Luglio  per dimostrare l'inutilità di un DDL liberticida come quello sull'omotransfobia. 
Abbiamo ringraziato pubblicamente la Conferenza Episcopale Italiana per la chiara affermazione sull'inesistenza di un presunto vuoto legislativo a partire dal quale è stata dichiarata un'emergenza nazionale  inesistente. 
 Lo afferma Giusy D'Amico presidente dell'associazione Non Si Tocca La Famiglia che lancia la proposta fino all'11 Luglio di far girare sui social la propria foto con un bavaglio rosso, per manifestare il proprio dissenso ripetendo  #Restiamoliberi  #IoNonCiSto. 
Scenderemo in piazza contro una legge che limiterà di fatto la libertà personale, le scelte educative, il modo di pensare e di  essere, l’esercizio di critica e di dissenso dei liberi cittadini.
In un momento tanto grave del paese le vere emergenze sono decisamente ben altre e già esistono  nel nostro ordinamento, misure punitive contro ogni forma di violenza, sempre inaccettabile. Come Associazione di famiglie siamo dalla parte delle persone e delle loro libere scelte, continua Giusy D'Amico, mai dalla parte delle ideologie che sempre abbiamo contrastato ponendo fiducia nei principi costituzionali e democratici in vigore nel nostro paese che garantiscono tutela a tutti i cittadini verso ogni forma di  discriminazione. 
 
Roma 16.06.2020                                      
 
                                                                                             
                                                                                                            L'Ass.ne NON SI TOCCA LA FAMIGLIA
                                                                                                                         UFFICIO STAMPA
 

COPYRIGHT © ASSOCIAZIONE NON SI TOCCA LA FAMIGLIA