non-si-tocca-la-famiglia

PETIZIONE POPOLARE

 

IMMEDIATO ACCESSO A REPARTI DI CANCELLERIA E ASSEGNAZIONE IMMEDIATA PC, TABLET ecc...

 

Al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e

al Ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina:

 

 

L'emergenza Covid -19  in corso, ha reso difficile, l'acquisto di materiale indispensabile per svolgere agevolmente la didattica a distanza dopo la chiusura delle scuole. Nei supermercati dove i genitori  secondo normativa si recano  singolarmente e per motivi di lavoro solo nel fine settimana, trovano chiusi  i corridoi per la cancelleria: niente pennarelli, matite colorate, risme di carta, biro, cartucce per stampanti.

Non risultano beni di prima necessità quando invece i bambini ne hanno necessità impellente visto che sono a casa già da un mese e per svolgere i compiti devono farne uso.

Chiediamo anche l'assegnazione immediata di sussidi indispensabili come pc, tablet, stampanti e connessioni veloci alla rete internet, per tutte quelle famiglie che essendone sprovviste sono tagliate fuori dal panorama di una didattica interattiva che li discrimina in modo brutale.

Non si possono aspettare i tempi burocratici del governo nell'avvicendarsi di passaggi biblici sul come verrà attuato tutto questo,  giungano dunque subito nelle famiglie simili strumenti!
Le stampe per fare i compiti e il connettersi alle classi digitali, sono azioni pressoché indispensabili così come  matite colorate e fogli ...

Come faranno i genitori altrimenti  a seguire i propri figli nelle attività assegnate, fino al termine dell'anno scolastico?

La cultura di 8 milioni di alunni deve proseguire perchè è un bene primario per il paese e le famiglie, che a centinaia hanno scritto all'Associazione Non Si Tocca La Famiglia per segnalare tale disservizio, devono avere tutto il supporto da parte  di questo governo, affinché il loro impegno nella nuova e grande sfida di rinnovata corresponsabilità con la scuola ,  abbia tutto l'appoggio necessario per proseguire serenamente lo svolgimento della didattica a distanza con i propri figli. Le famiglie italiane  hanno  sottoscritto in questo tempo l'impegno ad essere e continuare ad esistere come  le prime alleate con la scuola nell'educazione dei figli, questa assunzione di responsabilità chiede di essere sostenuta con ogni mezzo e accompagnata con l'immediata comunicazione che i reparti di cancelleria devono essere sempre  aperti e provvisti di tutto il materiale necessario, per consentire ai genitori di provvedere a tale grande e rinnovato  impegno di collaborazione con la scuola.

Firma e fai firmare questa petizione affinchè  i Presidente del Consiglio e il Ministro dell’Istruzione capiscano il disagio dei nostri alunni e genitori.

 

condividi su twitter tramite @

 #covid-19sussidiDidatticoInformaticiSubitoAlleFamiglie

Roma, 30 marzo 2020

                                                                                              

                                                                                  l'Ass.ne Non si Tocca La Famiglia
                                                                                              Il Presidente
                                                                                            Giusy D'Amico

 

 

 

 

COPYRIGHT © ASSOCIAZIONE NON SI TOCCA LA FAMIGLIA