Stampa

Cari genitori è tempo di iscrizioni a scuola !

Vi ricordiamo l'importanza di scegliere per i vostri figli una scuola che sappia corrispondere alla dimensione della vostra libertà educativa come  famiglia,  riconosciuta dalla nostra Costituzione e da  trattati Internazionali che ne tutelano il principio di democrazia.

Anche la normativa scolastica rispetta il diritto dei genitori ad educare i propri figli chiedendo il loro consenso  su tematiche( che non rientrano nelle discipline  obbligatorie nazionali quali  italiano, storia , geografia etc...) che possono essere trattate in classe solo se da voi  condivise e quindi con il vostro consenso.

Questo aspetto normativo è stato riaffermato dal MIUR nella recente  Nota Ministeriale n. 19534 del 20-11-2018 (SCARICA NOTA MIUR)  la quale specifica proprio che: 

 

-           che “ai fini della predisposizione del PTOF la scuola deve promuovere i necessari rapporti con tutti i portatori di interesse [genitori anzitutto] , prendendo in considerazione le proposte e i pareri formulati dagli organismi e dalle associazioni dei genitori e, per le scuole secondarie di secondo grado, degli studenti”;

-           che “tutte le attività didattiche inserite nel PTOF, anche ove aggiunte in corso d’anno, devono essere portate tempestivamente a conoscenza delle famiglie, o degli studenti se maggiorenni”;

-            in particolare, per quelle che prevedano l’acquisizione di obiettivi di apprendimento ulteriori rispetto a quelli di cui alle indicazioni nazionali di riferimento.

-          che  ciò dovrebbe avvenire al più tardi al momento dell’iscrizione a scuola, ma è comunque necessario che si provveda con congruo anticipo rispetto all’inizio di ciascuna attività”;

-          che “la partecipazione a tutte le attività che non rientrano nel curricolo obbligatorio, ivi inclusi gli ampliamenti dell’offerta formativa di cui all’articolo 9 del D.P.R. n. 275 del 1999, è, per sua natura, facoltativa e prevede la richiesta del consenso dei genitori per gli studenti minorenni, o degli stessi se maggiorenni.

-          In caso di non accettazione, gli studenti possono astenersi dalla frequenza. Al fine del consenso, è necessario che l’informazione alle famiglie sia esaustiva e tempestiva”.

 

Quindi genitori attenzione nello specifico a progetti e attività educativo- didattiche relative a: pari opportunità; bullismo e cyberbullismo; - educazione all’affettività e sessuale; dispersione scolastica;  educazione civica,  alla legalità, alla salute; superamento di discriminazioni e violenze relativi al genere e all’orientamento sessuale …

 e ogni altra iniziativa della Scuola che coinvolga temi sensibili - che abbiano cioè a che fare con l’etica, l’educazione affettiva e sentimentale, l’educazione religiosa e le pratiche yoga.

 

Vi invitiamo dunque, dopo aver attentamente controllato tutte le proposte, di consegnare all'ufficio protocollo della vostra scuola la richiesta di Consenso Informato Preventivo 2019 dove viene citata la recente Nota Ministeriale unitamente alla SOPRACITATA NOTA MIUR e inviando la richiesta anche per posta certificata.

 

Acquisite  il numero di protocollo e soprattutto inserite nel vostro programma di famiglia di essere presenti nella vita scolastica dei vostri figli, perché la riuscita dell'esercizio della vostra libertà educativa come genitori dipenderà solo da questo!

 

Programma di partecipazione a scuola :

- ESSERCI

-ASSOCIARSI 

-FARE RETE CON ALTRI GENITORI

-CANDIDARSI COME RAPPRESENTANTI DI CLASSE E DI ISTITUTO

-NON ESSERE AGGRESSIVI MA PROPOSITIVI APRENDO DIALOGHI DI ALLEANZA CON LA SCUOLA.

 

Per qualunque segnalazione e supporto da parte di Non Si Tocca La Famiglia contattate subito via mail  il nostro ufficio scuola alla seguente email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

DOCUMENTI UTILI:  ( SCARICA NOTA MIUR  -  Consenso Informato Preventivo 2019)

Un caro saluto a tutti.

Roma, 8 gennaio 2019

 

                                                     L’Ass.ne Non Si Tocca La Famiglia
                                                              LA SEGRETERIA